United Soviets of America (USA)

Liberata dalla caduta del comunismo e dalla fine della guerra fredda l’ideologia socialista si è diffusa rapidamente in questi ultimi 8 anni di Barak Hussein Obama, il cui unico vero lascito all’umanità sono centinaia di migliaia di “protesters” intolleranti e violenti che dilagano per tutta la nazione finanziati anche da un billioner, Soros, il cui solo scopo è quello di distruggere il capitalismo e gli Stati Uniti.

I soviet delle città e Stati-Santuario, dei media, di Hollywood, delle Università, dei magistrati che non stanno dalla parte della legge ma dalla parte “giusta”, delle donne che vogliono l’aborto al nono mese uccidendo anche il nato vivo, i soviet del Congresso e del Senato, del Partito unico demorepubblicano, dei millennium che non vogliono studiare e lavorare ma solo protestare e avere tutto gratis, si sono diffusi come un tumore bloccando ogni speranza di cambiamento.

Trump probabilmente non è la risposta giusta. La sua armata, il suo movimento, i suoi ufficiali sembrano un’armata Brancaleone di fronte alla macchina da guerra della sinistra. Ma forse Trump sapeva queste cose già prima di candidarsi. E forse, anche per questo, la sua squadra è piena di generali. Perchè quella che si respira qui è aria di guerra civile, la seconda guerra civile americana.

Leave a Reply

Your email address will not be published.